Le attività del Csi nel TG

eSport disciplina che offre opportunità

(Da L'Eco di Bergamo del 12/02) 

Il Csi di Bergamo, propone per quest’anno la nuova attività degli eSports (FIFA 2020), che si aggiunge alla tradizionale attività sportiva esercitata sui campi, in palestra, in pista, sui sentieri delle camminate e tanto altro. Questa nuova proposta, pensata per i giovani e non più giovani, è molto interessante perché apre un nuovo modo di “fare sport”, che richiede un impegno particolare per concentrazione e attenzione individuale, favorendo al contempo le relazioni fra le persone. La proposta è rivolta agli adulti e ai giovani che partecipano ai campionati Pulcini, Esordienti, Giovanissimi e Allievi.
Le date del torneo: domenica 1 marzo, per il settore giovanile, presso la sede del Csi a Bergamo; domenica 8 marzo, per i giovani, a Clusone. Secondo il numero di iscrizioni si deciderà e se fare quattro tornei separati oppure raggrupparli in un’unica categoria. Ogni squadra dovrà essere composta da cinque giocatori, che affronteranno in contemporanea in una partita di singolo che durerà 10 minuti, gli avversari. Passerà il turno la squadra che vincerà tre partite su cinque. Potranno partecipare solo i giocatori tesserati per la stessa squadra che disputa il campionato.
Osservo questa nuova proposta e mi riallaccio a quanto L’Eco di Bergamo sta mettendo in rilievo in questi giorni, sul tema della crisi della sanità pubblica. Mi fermo alle analisi del direttore Alberto Ceresoli di alcuni giorni fa e del prof. Silvio Garattini, scienziato di fama mondiale, di ieri. Secco il titolo dell’articolo del prof. Garattini: “Fermiamo il declino della sanità pubblica”; leggendolo mi sono imbattuto in una frase che mi ha fatto pensare: chi governa “ha il compito di fare in modo che siano disponibili campi sportivi per i giovani”. Questa, insieme con altre indicazioni esposte con una chiarezza esemplare da uno che se ne intende, assume una rilevanza notevole.
Bisogna dare atto al Csi che l’impegno a proporre attività sportive basate su valori educativi e formativi, ha dato e continuerà a dare un contributo importante alla vita della comunità nella quale viviamo. Il valore della proposta associativa, con il passare del tempo, pur modificandosi, rimane di primaria importanza.
La nostra presenza negli oratori, nei centri sportivi, nelle piazze, è sotto gli occhi di tutti, apprezzata e sostenuta anche dalle istituzioni che hanno capito l’importanza dell’attività sportiva, coordinata e gestita da un notevole numero di dirigenti delle società sportive a cui va il merito di rappresentare la base di questa incredibile galassia.

 

arbitri 2019 storie 275

Risultati e Classifiche CSI Bergamo

DAE2017

Tesseramento

Codice società:

Password:

area riservata

CENTRO BLSD

Distinte on-line

Codice società:

Codice squadra:

Password:

iscrizioni gare

capacityes banner

Editoriali del Presidente

registro coni

bacheca

Editoriali del Presidente

leonio rettangolo

Tutti gli editoriali e gli articoli del Presidente Leonio Callioni

Corsi per l'utilizzo del defibrillatore

DAE csi

Corsi di formazione per l'utilizzo del defibrillatore

Programmazione

2017 premiazioni 520x250

Tutta l'attività del Comitato di Bergamo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su leggi informativa