Le attività del Csi nel TG

Martedì 16 a Costa di Mezzate la Pasqua

(Da L'Eco di Bergamo del 10/04) 

Ovunque si esibiscano, praticamente in qualsiasi disciplina, gli atleti del Comitato di Bergamo sanno dare il meglio di loro stessi. Lo hanno dimostrato gli sciatori, lo hanno confermato i nuotatori, e siamo certi che lo ribadiranno ulteriormente i pongisti che da venerdì a domenica daranno vita al campionato nazionale. La manifestazione si svolgerà nell’accogliente cittadina di Lignano, dove spesso il Csi Nazionale trova “rifugio” per le prove di vasta scala.
Mentre proseguono gli appuntamenti nazionali, ci si avvicina velocemente alla conclusione dei campionati. Solo il judo disputerà domenica l’ultima delle quattro prove del campionato. Mancano invece alcune settimane, sia per il calcio che per la pallavolo, ma nei discorsi dei giocatori, degli allenatori e dei dirigenti, le classifiche finali sono ormai “pane quotidiano”.
La marcia di avvicinamento non è stata per la verità molto promettente, perché in campo e fuori è successo qualcosa che non avremmo voluto succedesse. Ora il compito di tutti è cercare di far tesoro di queste esperienze, senza demonizzarle, ma per ricondurle nell’alveo della proposta Csi: si gioca per vincere lealmente, superando i propri limiti e quelli degli avversari (che non sono nemici...). E l’arbitro in campo è il primo alleato in questa festa. Ma siamo persone con limiti e difetti, perciò bisogna anche imparare a superare (non sopportare) la provocazione, il comportamento scorretto, l’errore arbitrale, con uno stile che sia da donne e uomini. La partita, il risultato, la classifica, sono tutte cose importanti, per le quali ci si prepara con sacrifici e spesso con spese non indifferenti. Ma vivere lo sport ha un senso solo quando porta qualcosa a beneficio delle persone. Non può essere né uno sfogatoio che lascia l’amaro in bocca, né il luogo della rivalsa personale sulla vita.
Una disciplina che permette davvero di godersi la giornata è sicuramente quella delle marce non competitive. La maggior parte dei partecipanti - sempre numerosissimi nonostante il passare degli anni - fa venire l’allegria al solo vederli. Camminano spediti (spesso corrono), viaggiano per lo più in gruppetti e chiacchierano di tutto. Al termine della mattinata sono ossigenati nei muscoli e nell’anima.
Ricordo infine l’importanza di partecipare alla Pasqua dello Sportivo prevista martedì 16 aprile alle ore 20.00 presso l’oratorio di Costa di Mezzate da dove partirà la Processione Eucaristica. Seguiranno la Santa Messa presso la chiesa parrocchiale e lo scambio degli auguri fra tutti i partecipanti.

testata tornei

Risultati e Classifiche CSI Bergamo

Attività Sportiva

Menu

Editoriali del Presidente

leonio rettangolo

Tutti gli editoriali e gli articoli del Presidente Leonio Callioni

Corsi per l'utilizzo del defibrillatore

DAE csi

Corsi di formazione per l'utilizzo del defibrillatore

Programmazione

bottone programmazione

Tutta l'attività del Comitato di Bergamo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su leggi informativa