Le attività del Csi nel TG

Coppa Bergamo finali da vivere

(Da L'Eco di Bergamo del 25/04) 

Oggi, sui campi del Centro Bortolotti di Zingonia, ospiti dell’Atalanta - la squadra che sta facendo sognare i bergamaschi e anche tanti che bergamaschi non sono -, si disputeranno le tre finali della Coppa Bergamo settore Giovanile: Giovanissimi, Esordienti e Allievi.
In una delle strutture più belle e funzionali del calcio ai massimi livelli avranno quindi l’onore e il piacere di giocare la loro partita tanti ragazzi che hanno il calcio al centro dei loro sogni. Prima di passare all’analisi dei valori di questa giornata voglio però complimentarmi con gli atleti speciali dell’Olimpia Strabalù Blu, che sabato ha conquistato il titolo nel campionato Calcio a 5 Special. Mi piace questo incontro fra il settore giovanile del Csi, la Serie A con l’Atalanta e i ragazzi del campionato special perché vi si può leggere la continuità del valore dello sport che sta alla base di tutto. In ogni occasione domina la bellezza del gioco, di questa magìa che si sviluppa attorno ad un pallone e che diventa per qualcuno addirittura una professione di grande impegno. Per qualcun altro continuerà sempre ad essere un bel momento da vivere insieme con gli amici per stare bene e per godere delle relazioni che la partita permette di sviluppare.
Cosa ci aspettiamo allora, come Csi di Bergamo? Che anche nel mitico Centro Bortolotti, i ragazzi che disputeranno le finali possano essere aiutati a vivere intensamente ma con gioia serena i momenti della partita e del dopo partita. Lo sport ha le sue regole e quella fondamentale è che ci saranno i vincitori e ci saranno gli sconfitti. Sarebbe bello che tutti capissero che in realtà ci potrebbero essere solo vincitori. Saranno vincitori i primi e saranno vincitori i secondi, perché anche questi hanno coronato un percorso di altissimo profilo che magari ad inizio stagione non osavano nemmeno sperare.
Sono perfettamente consapevole che nessuno fra gli atleti o i dirigenti o i semplici sostenitori delle squadre che questa mattina usciranno sconfitte dal campo, gioirà per questo risultato. Eppure sono convinto che possiamo utilizzare anche questa occasione per imparare ad apprezzare la bellezza intrinseca dello sport, che non è la vittoria. Lo sport è bello innanzi tutto per chi lo può praticare, perché lo sport è vita. E quindi i ragazzi che sono stati così bravi da arrivare a queste finali sappiamo che saranno comunque apprezzati da tutti: dai loro presidenti, dai loro allenatori, dagli amici. E per tutta la vita potranno ricordare con affetto questo meraviglioso trofeo.

Risultati e Classifiche CSI Bergamo

Editoriali del Presidente

leonio rettangolo

Tutti gli editoriali e gli articoli del Presidente Leonio Callioni

Corsi per l'utilizzo del defibrillatore

DAE csi

Corsi di formazione per l'utilizzo del defibrillatore

Programmazione

bottone programmazione

Tutta l'attività del Comitato di Bergamo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su leggi informativa