Le attività del Csi nel TG

Editoriali del Presidente

Nell'aria profumo di calcio d'inizio

(Da L'Eco di Bergamo del 20/09) 

Quando sull’Inserto cominciamo a pubblicare gli elenchi delle squadre, organizzate in gironi e gruppi, si sente profumo di campionati. E campionati vuol dire partite che da qualcuno devono essere dirette affinché l’attività corra su binari di correttezza formale e sostanziale.
In questo contesto, come ben evidenziato dagli articoli pubblicati in questa pagina, fondamentale è l’esperienza di incontro e aggiornamento che ogni anno chiama a raccolta i direttori di gara di diverse discipline, fra le quali il calcio fa la parte del leone, anche se grande dignità e rispetto vanno riservati a tutte le altre.
Ma la sottolineatura dell’importanza del calcio nella nostra realtà associativa non è casuale. Con alle porte l’avvio dei campionati, e con la Coppa Bergamo già in corso, una riflessione va fatta sulla risposta che le società sportive danno alla domanda di sensibilizzazione per avere più candidati a diventare direttori di gara. In questi giorni si sta svolgendo il primo corso per nuovi arbitri di calcio di questa stagione. Tre sere per settimana, per alcune settimane, alle quali partecipano una decina di candidati. Non pochi, forse, nonostante il bisogno di ricambio e la domanda sempre molto elevata per un numero altissimo di partite annuali facciano sempre sperare in un grande afflusso. Fa piacere poter rilevare che nei nuovi candidati c’è passione vera, con gente che arriva a Bergamo anche da paesi relativamente lontani, come è il caso del partecipante che si fa ogni volta Costa Volpino-Bergamo e ritorno. Se questo è un dato importante e positivo, non possiamo dimenticare che il problema rimane aperto sulla risposta complessiva delle società sportive; risposta che ancora non c’è. Sembra quasi che sia solo interesse del Csi formare sempre nuovi arbitri. Invece dovrebbero essere le società sportive stesse che, nel loro concreto vantaggio, e per il bene dello sport in senso più ampio, si fanno promotrici della ricerca e della individuazione delle persone più adatte a fare l’arbitro. Possono essere atleti che stanno per lasciare l’attività, così come dirigenti che hanno sensibilità sportiva, o anche solo persone conosciute casualmente. Chi meglio delle società sportive può avere il polso di questa disponibilità? Eppure, su questo fronte, ancora nulla di nuovo.
Ricordiamocelo, tutto questo, quando tra poco cominceremo a seguire le partite delle nostre squadre, pronti a criticare puntualmente ogni errore (o supposto tale) dei direttori di gara con il cipiglio di chi si aspetta un servizio perfetto, dovuto “a prescindere”.

Pagina 1 di 4

Risultati e Classifiche CSI Bergamo

Tesseramento

Codice società:

Password:

area riservata

pubblicità app PER PDF3

iscrizioni gare

DAE2017

progetto giovani bottone

Distinte on-line

Codice società:

Codice squadra:

Password:

bacheca

Editoriali del Presidente

leonio rettangolo

Tutti gli editoriali e gli articoli del Presidente Leonio Callioni

Corsi per l'utilizzo del defibrillatore

DAE csi

Corsi per l'utilizzo del Defibrillatore Automatico

Programmazione

bottone programmazione

Tutta l'attività 2016/2017 del Comitato di Bergamo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su leggi informativa